• Barbecue ad Acri

    Griglie a gas, carbonella e legna

    Real Kamin propone una vasta scelta di barbecue ad Acri, sia a legna che a gas. Un buon barbecue può diventare la chiave per indimenticabili giornate primaverili, estive e magari anche di inizio autunno. È infatti più di uno strumento per cucinare, ma è un vero e proprio modo per stare insieme alle persone care e regalarsi tanti bei momenti in compagnia. I barbecue ad Acri venduti da Real Kamin sono adatti a diverse tipologie di contesto, che vanno dal giardino, al balcone fino ai parchi autorizzati.

  • Barbecue a gas o a legna?

    Barbecue a gas o a legna?

    Le due tipologie principali di barbecue sono quelli a gas e quelli a carbonella o legna. Entrambe le tipologie hanno i loro pregi e i loro difetti, che li rendono comodi in diverse situazioni.

    I barbecue a gas sono di solito più grandi rispetto a quelli che funzionano a legna. Sono molto comodi da accendere e sono adatti anche a coloro che hanno meno dimestichezza con questo genere di cottura. Un barbecue a gas consente inoltre un controllo della fiamma molto più semplice durante tutta la cottura del cibo. Questo, insieme alla maggiore reperibilità del combustibile, rende i barbecue a carbonella particolarmente adatti ai neofiti.

    I barbecue a carbonella sono più piccoli e comodi da portare in giro. Si prestano quindi anche alle gite fuoriporta, ad essere usati in campeggio o ad essere prestati agli amici. Sono però più complicati da usare e sono molto meno pratici per quanti non hanno mai tentato questo genere di cottura. In compenso permettono di sperimentare maggiormente e di provare livelli di cottura sempre nuovi.

    Real Kamin propone entrambe le tipologie di barbecue ad Acri.

  • Scegliere il combustibile giusto

    Scegliere il combustibile giusto

    La preferenza tra barbecue a legna e barbecue a gas dipende anche dal gusto che si vuole dare ai propri cibi. Il tipo di combustibile usato per la cottura, infatti, incide pesantemente sul gusto dei cibi. Qualche che sia il barbecue ad Acri scelto, la regola numero uno è in ogni caso acquistare solo materiali di provenienza scelta, così da essere certi che siano sani e privi di sostante tossiche che potrebbero intaccare i cibi.

    Per gli amanti del barbecue a legna, è bene preferire legni duri. Si prestano molto bene la quercia, il faggio, l’ulivo o anche i legni provenienti da alberi da frutta. Hanno infatti una combustione lenta, che permette di risparmiare combustibile e diminuire il tempo da dedicare alla gestione del fuoco. Sono invece da evitare i legni resinosi, quali l’abete o il pino. Questi legni tendono infatti a generare fumi anche molto fastidiosi. Un trucco per gli amanti della legna è scegliere un tipo di legno per la combustione, cui aggiungere dei rametti che conferiscano un aroma speciale, come ad esempio dei legnetti di ciliegio.

    Quanti preferiscono la carbonella, scelgono una soluzione comoda e immediata. La carbonella è infatti molto più rapida da accendere rispetto alla legna, anche se richiede più dimestichezza del gas. La carbonella è ottima per cuocere la carne, in quanto dà un sapore molto intenso ai cibi. Raggiunge in fretta temperature alte, consentendo di cuocere lo strato esterno dei cibi e di lasciare quello interno meno cotto.

    Il gas è la scelta di coloro che preferiscono mantenere intatti i sapori dei cibi. È infatti più adatto a una cottura indiretta.

  • La manutenzione del barbecue

    I barbecue ad Acri di Real Kamin sono di alta qualità, ma per rimanere tali devono essere sottoposti a un minimo di manutenzione. Dopo ogni utilizzo è bene pulire il barbecue con attenzione, a partire dalla griglia. Questa andrebbe lavata ogni volta, così da rimuovere i residui di cibo ed evitare il rischio di incrostazioni di grasso. Le incrostazioni potrebbero infatti generare fumi nocivi nel corso delle cotture successive.

    Per lavare la griglia, bisogna aspettare che si sia raffreddata bene. Questo sia per evitare ovviamente di bruciarsi, sia per evitare che i detersivi emettano esalazioni dannose a contatto con il calore. Per la pulizia si possono usare fogli di giornale per rimuovere i residui della cottura, seguiti da acqua e sapone.

    Nel caso di barbecue a legna o carbonella, bisogna rimuovere i residui di cenere e pulire la base. Per evitare di danneggiare il tutto, è comunque bene leggere le istruzioni del modello specifico.